Archivi categoria: libri e dintorni

Quasi mi viene da ridere…vivere serenamente la disabilità è possibile!

Il nostro modo per celebrare la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza?
Un’intervista a Mauro Ossola, genitore di un ragazzo speciale, scrittore e…presidente di ABC Associazione Bambini Cerebrolesi Lombardia ONLUS 🙂

Annunci

Driiiiiiiiin, tutti in classe!!!!!!

piedini

Domani, 12 Settembre 2013 in Lombardia ricomincerà la scuola !!!

Gli studenti felici di ritrovare gli amici, si dispereranno per interrogazioni e compiti in classe ; i genitori ricominceranno a fare servizio taxi, ma sapranno almeno per qualche ora dove i loro figlioli  stanno combinando pasticci e i docenti saranno pronti ad affrontare nuove sfide con entusiasmo (per chi lo fa con passione!!!!) .

Per augurare a tutti un ottimo anno scolastico, voglio “rubare” una frase dell’intervista “Prima di tutto il bene degli studenti con disabilità”  (che vi invito a leggere) che Giorgio Genta ha fatto a Dario Ianes , Docente di Pedagogia e Didattica Speciale, fondatore e anima culturale del Centro Studi Erickson.

“…Un alunno con disabilità va a scuola per imparare un sacco di cose, per socializzare bene con i compagni e per ricevere e fare  anche qualche invito alle feste di compleanno… questi sono i fini veri dell’integrazione…” 

BUON INIZIO A TUTTI , FIGLI , GENITORI E DOCENTI!!!!

Dai giochi ai fumetti accessibili a tutti

Braille

Un articolo  molto interessante su redattore sociale sembra continuare il post di Abc Lombardia sui giochi accessibili a tutti!!

Il designer danese Philipp Meyer ha creato un fumetto “equally explorable for people with and without eyesight”, accessibile a tutti appunto. Si chiama Life, ha una storia semplice, una persona incontra un’altra persona, si uniscono , nasce un figlio , che cresce, diventa grande e lascia il nido, poi , come la dura vita prevede, prima muore un genitore, poi l’altro e il fumetto finisce. Tutto questo è raccontato seguendo i principi della trascrizione in braille ( sistema di scrittura e lettura a rilievo per non vedenti ed ipovedenti messo a punto dal francese Louis Braille nella prima metà del XIX secolo) e  i personaggi sono rappresentati da cerchi in rilievo.

E’ un bel progetto, speriamo abbia un seguito!!!

Mio figlio ha le ali

I genitori dell’Associazione Bambini Cerebrolesi Lombardia si raccontano !!!

Disabilità infantile, una storia d’amore.
Libro molto interessante sulla disabilità infantile, racconta attraverso un sentimento unico ed incomparabile le storie vere di amore di madri e di padri verso i propri figli disabili.
Non lacrime di disperazione o rassegnazione, ma soprattutto determinazione, rabbia, fede e forza indicibile, questo è ciò che ci racconta il libro.
Se non siete di Milano potete acquistare la vostra copia qui.
Se invece siete di Milano potete ordinarla via mail e venirla a ritirare in sede.

mio figlio ha le ali

Continua a leggere Mio figlio ha le ali