(Senza titolo)

Il-seme-che-cresce-e-porta-frutto_articleimage

Come si sopravvive al volo di un angelo?

Con la forza…

Già!

Ma dove trovo la forza?

Osservando.

Osservando un seme di rucola piantato, tanto piccolo ed esile, ma  che quando nasce riesce a spaccare il suolo con una tale forza da lasciare stupito l’intero universo;

osservando i miei figli così unici e speciali che hanno saputo e continuano tuttora a cogliere l’essenza dell’angelo;

osservando gli amici che si avvicinano e ti fanno ridere e sorridere nonostante muoiano dentro anche loro;

osservando le persone che ti abbracciano con tanta forza perchè portano dentro di loro un pezzettino di quell’angelo ma anche le più timide e indiscrete  che devono ancora imparare… e chissà se poi ci riusciranno mai;

osservando i bambini che, come l’angelo, racchiudono in loro l’essenza della vita;

osservando l’uomo, che come un angelo in punta di piedi discreto e gentile, prende in custodia l’angelo e l’accompagna verso il viaggio d’inizio;

osservando rannicchiata in un angolo, in silenzio, l’evolversi della vita cogliendone meravigliata lo splendore che l’angelo le ha così sapientemente insegnato;

osservando il compagno scelto dall’angelo che l’aveva già compreso ancor prima che l’angelo iniziasse ad insegnare;

… ma la forza più assoluta la trovo nel volo dell’angelo così spettacolare da togliermi il fiato… finalmente libero di fare capriole.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.